Plexiglass

Il Plexiglass

Quasi ritagliato nell’Universo, il solitario protagonista penetra nella vita alla ricerca della verità, accompagnato nel lungo viaggio dalla gioia e dal dolore dell’ umanità intera.
Così, come in un concerto, lo strumento solista racconta la sua storia. Attorno a lui, il coro degli altri lo sostengono, danno un senso al suo peregrinare. Ne scandiscono lo stupore e le passioni, ma lo mettono al contempo a confronto con la realtà di ogni giorno.
Luminoso e trasparente, il plexiglass compone le due facce della stele, sovrapposte, a pochi centimetri l’una dall’altra. L’osservatore percepisce la profondità e la distanza, stabilendo la prospettiva e il rapporto a lui più congeniale. La verticalità dell’opera esprime la saldezza del pilastro e il dinamismo dell’obelisco: la vita che lentamente si svela nel divenire del proprio racconto.

.

Ecco una piccola selezione delle più recenti opere in plexiglass.

(Clicca sulle immagini per ingrandirle)

« 1 di 2 »